EMERGENZA COVID-19

VADEMECUM COVID-19

Il presente vademecum descrive le modalità adottate dalla SCUOLA SCI CORTINA per la gestione del contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19 durante le attività poste sotto la propria gestione. Il presente documento è stato redatto in accordo con le vigenti indicazioni nazionali e regionali, nonché in accordo con le linee guida emanate dal Collegio Nazionale A.M.S.I.

 

INFORMAZIONI ALLA CLIENTELA E CONSERVAZIONE DEI DATI

                La SCUOLA SCI CORTINA ha implementato un proprio protocollo interno per la gestione del contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19. Tramite tale strumento la Scuola ha definito ed organizzato le proprie attività allo scopo di garantire, nei limiti del possibile, la sicurezza dei Maestri e dei clienti / allievi della Scuola. Scopo del presente documento è quello di informare i clienti / allievi circa le misure messe in atto dalla Scuola per la gestione delle proprie attività.

                Al momento dell’ingresso nei locali aziendali verrà chiesto agli allievi (o ai genitori, se minorenni) la compilazione di una dichiarazione circa il proprio stato di salute, unitamente alla sottoscrizione dell’informativa e dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali, contenente anche il consenso alla loro conservazione per un periodo di 14 giorni al fine di permettere il tracciamento da parte delle autorità in caso di contagio.

Verrà quindi istituito un registro delle presenze, da mantenere per almeno 14 giorni, nel quale saranno registrate le presenze delle persone e dei relativi Maestri durante le lezioni. In questo modo sarà agevolata l’attività di contact tracing nel caso in cui venisse segnalato un caso di positività tra i presenti.

 

PIANIFICAZIONE E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ

                Sarà prevista la massima implementazione possibile del sistema di prenotazioni e di pagamento in forma telematica, al fine di ridurre al minimo le occasioni di contatto, e comunque di permanenza all’interno dei locali aziendali.

Le lezioni / corsi saranno calendarizzate e/o comunque organizzate in modo tale da distanziarle adeguatamente l’una dall’altra, allo scopo di garantire uno spazio temporale adeguato fra un allievo e l’altro onde eseguire le eventuali operazioni di pulizia e sanificazione personale e del materiale da utilizzare.

I Maestri di sci si coordineranno in modo che, nei limiti del possibile, la presenza della clientela sia sempre scaglionata e siano evitati gli assembramenti. Sarà evitata il più possibile la permanenza contemporanea di più classi di allievi nelle file degli impianti di risalta o nell’accesso ai luoghi di ristoro; in ogni caso occorre fare in modo che sia rispettata la distanza di sicurezza tra un allievo ed un altro e fra questi e gli altri sciatori.

Le lezioni verranno organizzate in modo che i gruppi di allievi siano ridotti il più possibile, in funzione della capacità dei Maestri di riuscire a garantire il rispetto delle misure anti contagio durante le lezioni. Sarà incentivata la stabilità della composizione del gruppo e del Maestro assegnato.

Gli allievi saranno adeguatamente informati relativamente al luogo di ritrovo, agli orari di ritrovo, ai mezzi di spostamento utilizzati, ecc.

 

MISURE DI IGIENE

                Si raccomanda di portare con sé durante le attività, oltre al materiale consueto, anche dei dispenser tascabili contenenti soluzione idroalcolica, e delle mascherine di protezione individuali di scorta. Sarà cura della SCUOLA SCI CORTINA di mettere a disposizione dei dispender di soluzione idroalcolica all’interno dei locali aziendali e degli spazi comuni. Saranno inoltre messe a disposizione delle mascherine di protezione per i clienti / allievi che ne siano sprovvisti.

Si raccomanda di igienizzare le proprie mani nel corso delle attività ogniqualvolta vi sia la necessità di eseguire delle operazioni togliendo i guanti da sci. La corretta applicazione di misure preventive, quali l’igiene delle mani, l’igiene respiratoria e il distanziamento sociale, può ridurre notevolmente il rischio di infezione.

Si raccomanda, quindi, di osservare le seguenti misure di prevenzione generali:

  • Lavare spesso accuratamente le mani con acqua e sapone o usa un gel a base alcolica;
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrano di infezioni respiratorie acute;
  • Evitare abbracci e strette di mano;
  • Mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro (due in caso di attività sportiva o a questa equiparabile);
  • Praticare l’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie),
  • Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sciistica;
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • È obbligatorio l’uso della mascherina al chiuso ed in particolare nei locali della scuola, nelle cabine degli impianti di risalita, nei ristori ed in tutti i casi di assembramento di persone e/o qualora non sia possibile mantenere la distanza interpersonale.

 

DISTANZIAMENTO FISICO

                Sarà necessario mantenere una distanza di almeno 1 metro tra le persone coinvolte nelle varie attività non agonistiche (o a quelle assimilabili, quali le sedute di allenamento). Tale distanza di sicurezza sarà aumentata a 2 metri durante le attività agonistiche, e comunque cerando di evitare i contatti fisici.

Qualora non fosse possibile garantire il distanziamento sarà necessario garantire che tutti i componenti della classe, compreso il maestro, indossino regolarmente la mascherina che deve essere sempre obbligatoriamente in dotazione a ciascun allievo e Maestro.

 

USO DI GUANTI, MASCHERA DA SCI, MASCHERINA FACCIALE

                Nel rispetto delle disposizioni sul contrasto alla pandemia da Covid-19 l’utilizzo della mascherina facciale sia da parte del Maestro che degli allievi deve ritenersi obbligatorio in tutti i casi previsti dai protocolli nazionali e locali circa l’uso delle aree sciabili. È consigliabile, inoltre, l’uso costante dei guanti e della mascherina da sci (oltre naturalmente al casco per i minori di 14 anni) anche in funzione anti-contagio, con obbligo di disinfezione quotidiana al termine dell’attività.

Ogni maestro sarà munito di mascherine facciali e guanti usa e getta da poter fornire agli allievi qualora ne fossero carenti o nel caso in cui le loro fossero deteriorate.

 

SINTOMATOLOGIA SOSPETTA, SOSPENSIONE DELL’ATTIVITÀ

                Gli allievi saranno sottoposti alla misurazione della temperatura corporea all’arrivo. Non sarà concesso loro l’ingresso ai locali aziendali e la partecipazione ai corsi in caso di temperatura superiore o uguale a 37,5°C

Gli allievi saranno informati sulla necessità di non recarsi a lezione in presenza di sintomi influenzali o para-influenzali, o se si hanno avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19.

Se gli allievi dovessero presentare una sintomatologia influenzale, o se dovesse risultare che abbiano avuto contatti con un soggetto positivo al virus, le lezioni non saranno tenute e/o saranno immediatamente essere sospese.

Analoga sospensione sarà messa in atto dal Maestro che accusi sintomi influenzali o abbia avuto contatti con soggetto risultato positivo al Covid-19.

 

COMPORTAMENTI DA TENERE NELLA SCUOLA O IN ALTRI LUOGHI CHIUSI

                Sarà ridotta al minimo indispensabile la permanenza nei locali chiusi, privilegiando per l’effettuazione di riunioni, briefing, etc. all’interno dei locali della scuola, strumenti elettronici, app o chat.

Verrà privilegiato l’utilizzo di pagamenti elettronici o tramite bonifico bancario al fine di diminuire le occasioni di contatto con superfici potenzialmente infette.

Verrà regolamentato l’accesso ai locali in funzione di evitare fenomeni di affollamento e conseguenti assembramenti di persone

Dovrà essere evitato lo scambio di attrezzature di lavoro, uso promiscuo di armadietti, scalda scarponi ed altri effetti personali in genere.

 

 PULIZIA E SANIFICAZIONE ALL’INTERNO DELLA SCUOLA O ALTRI LUOGHI CHIUSI

                Ogni Maestro ed ogni dipendente della SCUOLA SCI sarà impegnato nelle operazioni di pulizia e sanificazione, accurata e frequente, delle superfici con le quali viene in contatto, ponendo un’attenzione maggiore per le superfici più utilizzate (sale riunioni, ed in particolare scrivanie e sedie/divani, armadietti degli spogliatoi e scalda scarponi, maniglie delle porte, mouse e personal computer, tablet, etc).

I mezzi utilizzati per il trasporto degli allievi saranno sanificati al termine di ogni giornata. Sarà necessario garantire la ventilazione dei mezzi durante il loro utilizzo, al fine di garantire un adeguato ricambio d’aria. I mezzi saranno utilizzati con una capienza ridotta, e verrà chiesto ai passeggeri di indossare la mascherina e di igienizzarsi le mani prima di salire sui mezzi.

Saranno inoltre puliti e sanificati regolarmente i servizi igienici.

 

 RICAMBIO D’ARIA

Sarà garantita un’adeguata e costante aerazione degli ambienti.

Sarà verificato, al momento dell’accesso negli ambienti chiusi, soprattutto se in compagnia degli allievi, che negli stessi sia regolarmente effettuata un’adeguata e costante aerazione, sia mantenuto il distanziamento e siano presenti gel per la disinfezione delle mani.

 

E INFINE …

                Ulteriori indicazioni potranno essere impartite per l’utilizzo degli impianti di risalita e simili, sulla base delle indicazioni fornite dal gestore dell’impianto.

È vivamente consigliata l’adozione di comportamenti prudenziali da parte dei Maestrie degli allievi anche per ciò che riguarda l’attività extra-lavorativa al fine di proteggere sé stessi e gli altri.

È importante infine tenersi costantemente aggiornati sulle norme e sulle indicazioni da seguire mediante le informazioni desunte dai principali siti istituzionali: Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, INAIL, OMS, Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), Collegio Nazionale Maestri si sci e collegi Regionali/Provinciali di riferimento.

Sarà inoltre cura della SCUOLA SCI SNOWBOARD CORTINA di informare i propri utenti in merito a variazioni dei protocolli e dei regolamenti che abbiano una diretta ricaduta con la gestione delle proprie attività.